3175 visitatori in 24 ore
 205 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Lidia Filippi

Lidia Filippi

Sono nata a Faedo, in provincia di Trento, il 6 dicembre 1951, vivo e lavoro a Bolzano. Sono mamma e nonna felice e sono insegnante; amo la poesia, specialmente quella dei poeti classici; da sempre mi diletto a scrivere, trovando nella forma poetica la mia modalità espressiva preferita .
Mi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Ritorno a Faedo
Col fiato sospeso
in un tempo senza ore
a capire
se sto nell’oggi, nell’ieri
o nel domani
Nell’animo nostalgia...  leggi...

Nell'albo d'oro:
All’amico
Scriverò di chi
come raggio di sole furtivo
nel gelido inverno
apparve attraverso un pertugio
dalle persiane
della mia stanza buia
circuendo e incantando
le corde dell’animo mio triste.
A quell’amico
racconterò dei miei sogni stanchi, sopiti
in...  leggi...

Specchi
Vorrei essere bella
come al tempo in cui
specchiandomi
nel vetro di una vecchia finestra
della mia casa avita, mi...  leggi...

Del tempo
Del tempo che abbaglia
che piange, che ride
che uccide
che ammalia
si beffa di noi
e del nostro sentire.
Questo tempo...  leggi...

Che importa (sull'infanzia negata)
Non t' hanno voluto
però tu sei nato,
bambino seduto
nel viale all'ombra di un gelso
lo sguardo tuo spento.
Sei nato, in disparte ti han messo da solo,
a scoprire un dolore che mai t'ha lasciato.
Tuo padre non c'era,
tua madre...  leggi...

Seta e velluto
Le labbra tue si posano
dolcissime
dapprima lievi
poi più calde, appassionate
sulle mie dischiuse ai baci.
Di velluto il tocco delle tue mani
sui miei fianchi
che frementi
si offrono all’amore
e come seta le tue carezze sul mio seno.
Gli...  leggi...

La vecchia scala
Riconoscevo il rumore del tuo passo stanco
cadenzato sulla vecchia scala
della nostra casa.
Entravi posavi il tuo zaino e...  leggi...

Lidia Filippi

Lidia Filippi
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Ritorno a Faedo (17/11/2012)

La prima poesia pubblicata:
 
Mare nero (20/07/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Musicoterapia (forse) (03/12/2018)

Lidia Filippi vi consiglia:
 All’ombra della mia betulla (13/04/2014)
 I tuoi sguardi (13/02/2011)
 La bambola di stoffa (08/08/2011)
 Tre confetti rosa (03/12/2010)
 Del tempo (28/04/2011)

La poesia più letta:
 
Che importa (sull'infanzia negata) (14/11/2010, 8695 letture)

Lidia Filippi ha 7 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Lidia Filippi!

Leggi i segnalibri pubblici di Lidia Filippi

Leggi i 1438 commenti di Lidia Filippi

Le raccolte di poesie di Lidia Filippi

Lidia Filippi su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 30/07/2018
 il giorno 15/04/2016
 il giorno 31/05/2014
 il giorno 16/01/2013
 il giorno 17/11/2011

Lidia Filippi
ti consiglia questi autori:
 Giacomo Scimonelli
mario calzolaro
rosanna gazzaniga
 Sara Acireale

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Lidia Filippi? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Lidia Filippi in rete:
Invia un messaggio privato a Lidia Filippi.


Lidia Filippi pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Storia di una capinera

Maria, diciannovenne, rimasta orfana di madre da bambina, è rinchiusa dall'età di sette anni in un convento di Catania, (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Considerazione dell'autore
«Il tempo avanza inesorabile, incurante del nostro vivere e del nostro sentire»
Inserita il 17/11/2011  

Lidia Filippi

Del tempo Riflessioni
Del tempo che abbaglia
che piange, che ride
che uccide
che ammalia
si beffa di noi
e del nostro sentire.
Questo tempo che va
e non ritorna
questo tempo di vita
che scorre e ne sgrana gli istanti.
Del tempo passato
di quello perduto
del tempo sfuggito
di quello trovato
di questo tempo che ci cambia
ci annoia, ci ingoia...
complice del destino
promette, decide, delude
questo tempo
che impazza, sconquassa.
E noi
a cercare altro tempo
quando più non c’è tempo...


Lidia Filippi 28/04/2011 22:16| 15| 2950 2756


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - DonatoDelfin8 - rosanna gazzaniga - poeta per te zaza
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Tutto cambia e nulla cambia... Benché considerato una convenzione, il tempo è padrone della nostra vita!»


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«La pubblicazione, preziosa, per tematica trattata e stile, riflette sulla vaghezza del fattore temporale, che scandisce il proprio scorrere, all’interno della dimensione dell’uomo stesso; ore più veloci, dello stesso pensiero, incontrollabili, quasi confuse dalla intrinseca nullità per chi, il tempo, non è capace di viverlo, e neppure saperlo afferrare. Intrattenibile, la dimensione del tempo, vista anche come misura di un mondo interiore, percepito dall’anima. Testo filosofico, dai toni veritieri e privi di considerazioni realistiche, piuttosto che amare. , Lidia! In sintonia con le considerazioni poeticamente elargite al lettore.»
Club ScrivereGalante Arcangelo (01/03/2018) Modifica questo commento

«Bellissima! Con fine senso ironico la poetessa esprime in una catena di verbi quantomai appropriati e significativi un po' tutte le contraddizioni di un tempo vissuto talvolta a "perderlo" per poi "cercarlo "quando non c'è più.»
giovanni bagnariol (09/05/2013) Modifica questo commento

«Bellissimi versi in uno stile particolare! una chiusa stupenda! Fiocco!»
rosanna gazzaniga (16/09/2012) Modifica questo commento

«Il tempo che passa inesorabilmente senza che noi ce ne avvediamo, è silenete e qualsiasi cosa succede non lo intralcia nulla nel suo lento o veloce cammino a seconda delle situazioni... tempo tiranno che non ci lascia nessuna dilazione. Commovente lirica che lascia trasparire una vena di rimpianto e la nostalgia per ciò che va via con la nostra vita che scorre.»
Grazia Denaro (15/03/2012) Modifica questo commento

«Brividi a pelle! Anche tu come me sei in lotta contro il tempo che passa
troppo in fretta! Il tempo e la morte vanno a braccetto (purtroppo).
Poesia Molto ben costruita!
Sentita dentro e piaciuta!»
Paola Paolina Segatto (31/12/2011) Modifica questo commento

«Il tempo che avanza, non bisogna perdere tempo... c'è poco tempo. Quante volte abbiamo sentito queste frasi? Il tempo... sempre il tempo, il nostro padrone, il nostro tiranno... E allora cerchiamo di non sprecarlo, di viverlo al meglio questo tempo...»
Club ScrivereSara Acireale (19/12/2011) Modifica questo commento

«il tempo inesorabile avanza... bella lirica con versi eleganti ben scritti brava poetessa...»
Club Scriverecarla composto (20/11/2011) Modifica questo commento

«il tempo edifica e consuma il ritmo del nostro esistere ... cos'è la vita se non questo, un tempo inscritto nell'anima che pulsa nel cuore di ciò che siamo e diveniamo ... suggestiva e incalzante!»
Club ScrivereGiuseppe anfortas Guidolin (17/11/2011) Modifica questo commento

«Bella e molto originale questa arguta riflessione sul tempo ...La chiusa poi è fantastica!»
Club ScrivereDuilio Martino (17/11/2011) Modifica questo commento

«Originalissima questa tua, bel ritmo con versi che catturano il lettore!
Brava»
Lucia Volpi (02/05/2011) Modifica questo commento

«Nel passato il tempo si finge immobile per poi cercare nel futuro la fuga da se stesso, ma è solo nel presente che il tempo si riconosce per quello che è: eterno! Piaciutissima!»
Chiara Vacchieri (30/04/2011) Modifica questo commento

«Una poesia che fa riflettere sul concetto del tempo e di ciò che può essere considerato finito.
Molto bella la chiusa.»
Antonella Avolio (29/04/2011) Modifica questo commento

«Ottima riflessione sul tempo dal ritmo incalzante.
Complimenti!»
Club ScrivereCinzia Gargiulo (28/04/2011) Modifica questo commento

«in pochi versi hai espresso tutto il nostro tempo, la nostra vita le nostre passioni, e l'incognita del futuro ...davvero una bella poesia»
Adriana (28/04/2011) Modifica questo commento

«amo declamare poesie... l'ho fatto con questa: ha un ritmo veocissimo, travolgente, bellissimo. Mi è piaciuta infinitamente questa poesia»
mario calzolaro (28/04/2011) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Riflessioni
Finché la terra gira
Sei bella vita
Le anime belle
I vecchi
Nel tempo di poesia
Echi dalla solitudine
Il libro di carta
Lacune di felicità negata
L’ultimo volo
Sabbia fra le dita
Anima e pace
Ciò che è scritto in cielo
Del tempo
Patria
Il senso dei respiri
Un fuoco chiamato libertà
Pensieri sospesi
Il Natale che vorrei
Tre confetti rosa
Al mio paese
Riflessi

Tutte le poesie





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it