3613 visitatori in 24 ore
 396 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Lidia Filippi

Lidia Filippi

Sono nata a Faedo, in provincia di Trento, il 6 dicembre 1951, vivo e lavoro a Bolzano. Sono mamma e nonna felice, precedentemente insegnante e ora pensionata; amo la poesia, specialmente quella dei poeti classici; da sempre mi diletto a scrivere, trovando nella forma poetica la mia modalità ... (continua)


La sua poesia preferita:
Ritorno a Faedo
Col fiato sospeso
in un tempo senza ore
a capire
se sto nell’oggi, nell’ieri
o nel domani
Nell’animo nostalgia...  leggi...

Nell'albo d'oro:
All’amico
Scriverò di chi
come raggio di sole furtivo
nel gelido inverno
apparve attraverso un pertugio
dalle persiane
della mia stanza buia
circuendo e incantando
le corde dell’animo mio triste.
A quell’amico
racconterò dei miei sogni stanchi, sopiti
in...  leggi...

Specchi
Vorrei essere bella
come al tempo in cui
specchiandomi
nel vetro di una vecchia finestra
della mia casa avita, mi...  leggi...

Infedele
Sarai dannata, donna
Tu, che volevi solo esser felice
Fedifraga
Che non sa, non può, non vuole rinunciare
A quell’amore finalmente giunto
Da strade sconosciute
Che dona vita e dà calore
E lì, nel nido della tua gioia
Fatta di scampoli di...  leggi...

Del tempo
Del tempo che abbaglia
che piange, che ride
che uccide
che ammalia
si beffa di noi
e del nostro sentire.
Questo tempo...  leggi...

Che importa (sull'infanzia negata)
Non t' hanno voluto
però tu sei nato,
bambino seduto
nel viale all'ombra di un gelso
lo sguardo tuo spento.
Sei nato, in disparte ti han messo da solo,
a scoprire un dolore che mai t'ha lasciato.
Tuo padre non c'era,
tua madre...  leggi...

Seta e velluto
Le labbra tue si posano
dolcissime
dapprima lievi
poi più calde, appassionate
sulle mie dischiuse ai baci.
Di velluto il tocco delle tue mani
sui miei fianchi
che frementi
si offrono all’amore
e come seta le tue carezze sul mio seno.
Gli...  leggi...

La vecchia scala
Riconoscevo il rumore del tuo passo stanco
cadenzato sulla vecchia scala
della nostra casa.
Entravi posavi il tuo zaino e...  leggi...

Lidia Filippi

Lidia Filippi
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Ritorno a Faedo (17/11/2012)

La prima poesia pubblicata:
 
Mare nero (20/07/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Desidero un sogno (30/10/2019)

Lidia Filippi vi consiglia:
 All’ombra della mia betulla (13/04/2014)
 I tuoi sguardi (13/02/2011)
 La bambola di stoffa (08/08/2011)
 Tre confetti rosa (03/12/2010)
 Del tempo (28/04/2011)

La poesia più letta:
 
Che importa (sull'infanzia negata) (14/11/2010, 9844 letture)

Lidia Filippi ha 8 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Lidia Filippi!

Leggi i segnalibri pubblici di Lidia Filippi

Leggi i 1493 commenti di Lidia Filippi

Le raccolte di poesie di Lidia Filippi

Lidia Filippi su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 09/10/2019
 il giorno 09/10/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Lidia Filippi
ti consiglia questi autori:
 Giacomo Scimonelli
mario calzolaro
 rosanna gazzaniga
 Sara Acireale

Seguici su:



Cerca la poesia:



Lidia Filippi in rete:
Invia un messaggio privato a Lidia Filippi.


Lidia Filippi pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il burlone - L’angoscia

Tra i più significativi scrittori russi, Gorkij (in russo la parola che egli scelse come pseudonimo vuol dire (leggi...)
€ 0,99


Lidia Filippi

Dimenticato

Introspezione
Se stanotte fra botti assordanti
e d’intorno festosa la gente,
le crepe nel cuore
fan più male di sempre,
tu sorridi
e ti diranno che sei forte.

Se ti sembra di odiare
chi può ancor festeggiare
un anno che muore
e il nuovo che avanza
non darlo a vedere,
sorridi.
E’ notte di bilanci e di promesse,
per chi sisente solo,
notte di grandi assenze.
Tu lo sai che ti manca,
tu lo sai chi ti manca
e non tornerà più.

Se tu hai voglia di urlare
ma piangi in silenzio,
se i singulti sommessi
interrotti da un fare convulso
ti chiudon la gola,
sorridi ugualmente
nessuno ti vede,
nessuno ti sente.

Tu dici a te stesso
sei forte, sei bravo
e dopo ogni pianto regali sorrisi
e al mondo racconti che tutto va bene
che tu sei felice,
ma menti a te stesso
e lo sai.

Sei tu solamente
a saper cosa provi
e confessi al tuo cuore
d’un tratto che solo ti senti
e che vivi
-dimenticato-


Club Scrivere Lidia Filippi 31/12/2018 23:21| 6| 133


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - carla composto - Sara Acireale - Giacomo Scimonelli
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«La notte di San Silvestro è notte di pensieri, di bilanci e di promesse, per chi si sente solo è notte di grandi assenza e sofferenza.
(Immagine dal web)
»


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Quando si vive una condizione di solitudine, il clamore della festa può dar fastidio. Ciò che può sembrare invidia verso l’altrui felicità, in realtà, non è altro che l’espressione di una sofferenza indicibile, per una assenza o la mancanza di qualcuno. Molto bene espresso dall’autrice questo sentimento di dolore, in un linguaggio semplice, ma che arriva al cuore del lettore»
Club ScrivereRosetta Sacchi (31/12/2018) Modifica questo commento

«nell’esprimere
un senso di solitudine in
un momento di festa per
tutti... versi intensi che
toccano il cuore»
Club Scriverecarla composto (01/01/2019) Modifica questo commento

«Si può essere soli in mezzo a gente che fa festa, si può sorridere senza essere felici, si può ingoiare l’amarezza e fingere felicità ma... a lungo andare l’ansia prende il sopravvento.
Forse sarebbe meglio esprimere un po’ di più ciò che abbiamo dentro e se proprio il rumore dei botti e gli di circostanza ci danno fastidio è meglio rimanere un po’ da soli in compagnia dei propri ricordi.»
Club ScrivereSara Acireale (01/01/2019) Modifica questo commento

«quando le risate intorno e grida di gioia
stridono il cuore e nascondi le lacrime in un sorriso
quando dici, ,va bene,, ma hai tanto male dentro
in quel momento tra tanta gente sei immensamente solo.
Bella, seppur triste lirica, molto sentita e apprezzata!»
Club ScrivereStefana Pieretti (01/01/2019) Modifica questo commento

«Paradossalmente è spesso nei momenti di brio in mezzo a tanti che ci si sente soli, diversi, desiderosi solamente di ciò che dai tanti non avremo mai. Consapevolezza ancor più difficile da accettare proprio nelle festività per chi ha una sottile sensibilità. Apprezzatissima traduzione poetica trasmessa al lettore in codesti semplici, espressivi e meravigliosi versi.»
Club ScrivereDanilo Tropeano (02/01/2019) Modifica questo commento

«Anche la notte dell’ultimo dell’anno, come per altre festività, è un momento delicato per chi vive solo... per chi si sente isolato e allontanato dalle gioie della vita. Sono momenti in cui si odia la felicità altrui... non si prova invidia ma ci si sente delusi da un mondo sordo... un mondo che non riesce a comprendere la sofferenza dei più sfortunati e non solo... Alcune volte si deve fingere un sorriso per essere accettati o per evitare che nascano sguardi penosi in coloro che nemmeno possono immaginare cosa voglia dire la solitudine... solitudine fisica ed interiore... Un testo che inevitabilmente fa riflettere... poesia commovente...»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (04/01/2019) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley altra aspetto delle feste, molto sentita (Adriana)

smiley Condivisa e sentita profondamente. (Anna Rossi)

smiley sentita ed apprezzata SL lidia (carla composto)

smiley Brava, hai espresso un sentimento di solitudine S (Sara Acireale)

smiley un caro saluto e col cuore ! (Stefana Pieretti)

smiley Poesia profonda e toccante... un caro saluto Lidia (Giacomo Scimonelli)


Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it